lunedì 23 gennaio 2012

codice d'onore



ve la ricordate questa scena?
io l'adoro.

forse perché è l'apice di tutto il film. forse perché rappresenta in modo magistrale l'antica lotta tra il bene e il male.

forse perché adoro tom... o almeno l'adoravo prima che l'assalisse la crisi di mezza età.

comunque sia  credo che rivederla sia cosa buona e giusta.

ora vi chiedo di ascoltare questa telefonata vi sembra che stiamo parlando della stessa cosa?

a parte tutto quello che ognuno di noi può pensare di schettino (uomo e comandante), del naufragio, dell'inchino alla terra, del coinvolgimento o meno di costa crociere in tutta la vicenda, vi pare che stiamo discutendo della stessa cosa?

schettino è un vile, un uomo senza onore, un capro espiatorio, anch'egli una vittima mentre de falco un eroe nel senso più antico del termine? 

forse.

una cosa è certa è più facile dare ordini da terra, è facile alzare la voce e ordinare se si è abituati a farlo, perché si è soldati ma quantevveroiddio  per ogni cazzo che de falco ha pronunciato mi sentivo sempre più orgogliosa di essere italiana.

perché tutto posso capire, tutto posso comprendere anche se non condividere ma mai e poi mai posso perdonare e concepire che un comandante abbandoni la propria nave prima dei passeggeri. 
anche se ha paura, anche se a casa tiene famiglia, anche se....

è questo il codice d'onore.

parola di nipote di comandante.

9 commenti:

  1. Non posso fare altro che concordare con te!!
    Anche se non sono nipote di comandante...

    RispondiElimina
  2. uao....mi hai fatto venire i brividi.credo che ogni comandante si sia setito indignato dal comportamento di questo uomo che in quanto tale uomo fino in fondo con le sue debolezze e con le sue fragilita' si e' mostrato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. indignato è poco.
      speriamo solo che la verità si sappia prima o poi...

      Elimina
  3. Che brividi mi ha fatto venire questo spezzone di film e il tuo post!
    Condivido in pieno.
    Ciao Rossella,
    Lara

    RispondiElimina
  4. Ma l'onore non esiste più. E nemmeno la dignità, purtroppo. Un bacio

    RispondiElimina
  5. si è comportato proprio da codardo!

    RispondiElimina

chi non commenta in compagnia è un ladro o una spia. oppure è figlio di Maria... non quella che si fuma però!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...